L’altro giorno mi sono recaro presso il laboratorio dello scultore Umberto Togni. Forse ho interrotto un suo pisolino, mi ha accolto gentilmente ma con aria stanca e persa. Poi nello scegliere l’angolo dove posare mi ha mostrato uno spazio dove dominava una figura misteriosa! Al centro una statua coperta completamente da un panneggio nero, un’ombra di tristezza. Perfetta combinazione con l’espressione leggermente triste di Umberto. Si è seduto accanto alla sua ultima statua così ho ritratto lui e la sua “ombra”. Durante le pause mi ha raccontato della sua tristezza nel vedere il tramonto della “Piccola Atene” e l’impotenza difronte ad un suo problema di salute che non gli permette più di lavorare nelle finiture del marmo. Una vita intera dietro al cavalletto con infinita passione. In alcuni momenti si chiedeva se ne è valsa la pena!. Umberto Togni è un grande scultore! Ha realizzato opere monumentali, mi ha mostrato foto di statue alte 6 metri scolpite nel “nero del Belgio” meravigliose! Ha collaborato con Romano Cosci per le statue collocate in Vaticano , con Vangi e tantissimi altri artisti di fama internazionale Eperto nella lavorazione del granito. Per vedere la collezione “face to face” di ritratti dal vero di chi ha creato la Piccola Atene della Versilia clicca qui

Ritratto dal vero allo scultore Umberto Togni

Scultore Umberto Togni

Ritratto dal vero allo scultore Umberto Togni. Eseguito da Franco Pagliarulo. Carboncino su tela 40x50cm

Sculture realizzate da Umberto Togni

Umberto Togni al bar co Sem. Piazza Duomo Pietrasanta

Scultura realizzata da Umberto Togni