Il famoso e bravissimo attore Richard Gere ha un fascino particolare. Ho deciso di fare il suo ritratto con meno segni possibili usando il carboncino al tratto senza sfumarlo. Evitando di soffermarmi nei mezzi toni ho cercato con la sintesi di cogliere il fascino del suo sguardo. Cosi facendo ho notato che l’asse dei suoi occhi è inclinato sulla sua sinistra, sarà questo uno dei motivi che rende unico e affascinante il suo sguardo?.Poi anche la bocca non è orizzontale ma si sviluppa su un’asse obliquo molto accentuato. Questi sono elementi della sua fisionomia che mi sono apparsi evidenti ma tanti altri dettagli del volto di Richard Gere li ho disegnati in maniera involontaria. Ho realizzato il ritratto cominciando dal suo occhio destro e poi dettaglio dopo dettaglio ho combinato tutte le parti, senza fare una bozza d’insieme. Questo metodo poco razionale, permette di trasferire “segni emotivi” a scapito delle perfette proporzioni d’insieme. A proposito della carriera di attore di Richard Gere, due sono i film che mi sono rimasti impressi : “Ufficiale e gentiluomo” che mi ricorda l’amato Gentiluomo di fortuna Corto Maltese e “Hachiko” bellissima storia vera ricca di grandi emozioni.