Ritratto realizzato nel 1998 con grafite su cartoncino Fabriano (F4). Per tanti anni ho letto e riletto le avventure a fumetti di Corto Maltese. Sono cresciuto professionalmente viaggiando in compagnia di un “gentiluomo di fortuna”. Più che fumetto si tratta di “letteratura disegnata” come ripeteva l’autore creatore di questo famosissimo personaggio di carta. Mi riferisco a Hugo Pratt, grandissimo disegnatore, illustratore e scrittore italiano. Hugo Pratt per oltre 20 anni è stato mio Maestro: ho seguito tutte le sue pubblicazioni osservando e studiando il suo tratto geniale, sintetico, espressivo e poetico.