Pare ci sia un intesa particolare tra il gatto e la donna. Direi che esiste una simbiosi documentata anche nella storia dell’arte e della letteratura. La seduzione felina e della donna sono state soggetto frequente nella pittura. Spesso mi capita di realizzare dei ritratti di donne insieme al loro amato gatto come questo esempio di ritratto a carboncino visto il colore nero predominante del gatto fra le braccia della donna. Non è mai capitata la commissione del doppio ritratto uomo e gatto. Da approfonditi studi è emerso che la relazione tra donna e gatto non è a senso unico. Così come la donna si sente vicina ed è sedotta dal felino, il gatto preferisce la donna all’uomo. E’ documentato che il gatto dispensa coccole e fusa alla donna tre volte di più di quelle che regala all’uomo.